Author: micolsaramisiti

Convegno della Pastorale della Salute: “Il profumo della cura”

“Il profumo della cura”. Questo titolo suggestivo proposto per il convegno del 25 ottobre nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, organizzato dall’Associazione Medici Cattolici e dall’ Ufficio diocesano della Pastorale della salute, nasconde, dietro un’immagine (una percezione olfattiva), il senso che intendiamo quando ci occupiamo di salute, cioè come trasformare l’odore sgradevole che comportano la malattia, il disagio, la povertà in un profumo di … Continua a leggere Convegno della Pastorale della Salute: “Il profumo della cura” »

Santa Messa a Filottrano per la Giornata mondiale del malato

«La grandezza di ogni essere umano, di ogni persona è il prendersi cura dell’altro. Anche quando non è possibile guarire, sempre è possibile curare, stare accanto ai malati, non lasciarli soli, donare loro ascolto, vicinanza, una stretta di mano, uno sguardo, un sorriso. L’amore è la più potente medicina del mondo». Queste le parole di Mons. Angelo Spina, durante la celebrazione eucaristica presieduta oggi nella … Continua a leggere Santa Messa a Filottrano per la Giornata mondiale del malato »

L’Arcivescovo Angelo Spina ha benedetto la nuova sala emergenza del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Torrette

È stata inaugurata oggi la nuova sala emergenza del Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ancona, alla presenza delle autorità religiose e civili, tra cui Mons. Angelo Spina, Arcivescovo Metropolita di Ancona-Osimo, Michele Caporossi, Direttore degli Ospedali Riuniti di Ancona, Filippo Saltamartini, Assessore alla Sanità della Regione Marche; Mauro Silvestrini, Preside della Facoltà di Medicina dell’Università Politecnica delle Marche. La nuova sala che, è stata … Continua a leggere L’Arcivescovo Angelo Spina ha benedetto la nuova sala emergenza del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Torrette »

Convegno “Avrò cura di te”: quando il fine vita non è il fine cura

Ogni vita, breve o lunga che sia, è un dono e in quanto tale deve essere sempre accolta, custodita e rispettata. È dunque importante prendersi cura del paziente durante tutto l’arco della sua vita, dalla nascita alla morte naturale, anche se la vita dovesse durare solo poche ore. Alcuni bambini nascono con una diagnosi prenatale di incompatibilità con la vita e, anche se alla nascita … Continua a leggere Convegno “Avrò cura di te”: quando il fine vita non è il fine cura »

Il rispetto della sofferenza: dalla terapia del dolore all’eutanasia

Chiunque si trovi in condizioni di estrema sofferenza va aiutato a gestire il dolore, a superare l’angoscia e la disperazione, non ad eliminare la propria vita. In questo momento in cui si stanno raccogliendo le firme per il referendum sull’eutanasia legale, l’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute in collaborazione con l’Associazione Medici Cattolici Italiana (sez. Ancona) ha organizzato un incontro per sottolineare l’importanza del … Continua a leggere Il rispetto della sofferenza: dalla terapia del dolore all’eutanasia »

XXIX Giornata del malato: Santa Messa a Castelfidardo e all’ospedale di Torrette

L’Arcidiocesi di Ancona-Osimo ha celebrato domenica 14 febbraio la 29esima Giornata Mondiale del malato: questa mattina l’Arcivescovo Angelo Spina ha presieduto la Santa Messa nella parrocchia Collegiata Santo Stefano a Castelfidardo, mentre alle ore 17 ha celebrato la Santa Messa nell’ospedale regionale di Torrette ad Ancona, a cui hanno partecipato Michele Caporossi, direttore generale degli Ospedali Riuniti di Ancona, Simone Pizzi, direttore dell’Ufficio diocesano per … Continua a leggere XXIX Giornata del malato: Santa Messa a Castelfidardo e all’ospedale di Torrette »

XXIX Giornata del malato: Santa Messa a Castelfidardo e all’ospedale di Torrette

L’Arcidiocesi di Ancona-Osimo ha celebrato domenica 14 febbraio la 29esima Giornata Mondiale del malato: questa mattina l’Arcivescovo Angelo Spina ha presieduto la Santa Messa nella parrocchia Collegiata Santo Stefano a Castelfidardo, mentre alle ore 17 ha celebrato la Santa Messa nell’ospedale regionale di Torrette ad Ancona, a cui hanno partecipato Michele Caporossi, direttore generale degli Ospedali Riuniti di Ancona, Simone Pizzi, direttore dell’Ufficio diocesano per … Continua a leggere XXIX Giornata del malato: Santa Messa a Castelfidardo e all’ospedale di Torrette »

Santa Messa con i medici e gli operatori sanitari

I medici, gli infermieri e gli operatori sanitari che, quotidianamente affrontano in prima linea l’emergenza sanitaria e si prendono cura delle persone malate, hanno partecipato mercoledì 25 novembre alla celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Angelo Spina nella Cattedrale di san Ciriaco. Ogni anno, a dicembre, l’Associazione dei medici cattolici italiani organizza un incontro con i propri soci per fare un bilancio dell’anno appena trascorso e … Continua a leggere Santa Messa con i medici e gli operatori sanitari »

Chiarezza e luce sul fine vita, Samaritanus bonus

In un’epoca in cui l’apparire conta di più che il fare, l’avere più dell’essere, la tecnologia a scopo di lucro più dei diritti umani fondamentali, l’individualismo ego-digitale più della socialità del contatto e della carità umana, in un tempo così gravido di confusione, soprattutto sui temi della vita, c’è bisogno di chiarezza. Il 22 settembre scorso la Congregazione per la dottrina della Fede ha pubblicato … Continua a leggere Chiarezza e luce sul fine vita, Samaritanus bonus »

Pastorale della Salute: incontro su “Malattia, solitudine, speranza. L‘uomo vive come relazione”

Nel pieno dell’emergenza Coronavirus, molti hanno fatto i conti con la malattia e la solitudine ed è necessario riscoprire l’importanza delle relazioni e della speranza, per farsi prossimi e donare il tempo agli altri. Su questo è stato incentrato l’incontro organizzato dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute, martedì 6 ottobre, nella Parrocchia SS. Cosma e Damiano di Ancona, dal titolo: “Malattia, solitudine, speranza. L’esperienza … Continua a leggere Pastorale della Salute: incontro su “Malattia, solitudine, speranza. L‘uomo vive come relazione” »